Highsnob e l’arte del dissing

Highsnob e l’arte del dissing

Il dissing é una delle componenti più caratteristiche del rap, il massimo esponente a livello mondiale é sicuramente Eminem che proprio in questi giorni ha scatenato il caos con Kamikaze, ma c’é dissing e dissing. Se uno come Eminem, o Fabri Fibra, Marracash, Gué Pequeno, Salmo, se vogliamo restare in Italia, dissa qualcuno le sue parole hanno un determinato peso specifico, dato dalla credibilità e autorevolezza raggiunte e conquistate nel corso degli anni. Se a dissare, invece, é un novellino, il dissing diventa uno strumento per farsi notare parlando dei più grossi per avere un po’ di attenzione. É il caso di Nayt che con gli Occhi della Tigre ha dissato Drefgold, Sfera Ebbasta, Lowlow, Ultimo e Riki, il suo gesto ha dato un’ottima spinta di fama al singolo rendendolo popolare. Certo, Nayt a rappare é capace e Gli Occhi della Tigre é un buon pezzo, ma non avrebbe raggiunto la stessa popolarità senza quei dissing. C’é poi anche un altro tipo di dissing, di cui Nayt si é reso portavoce, ed é quello del dissare a caso. Ospite a Real Talk é uscito con un fanculo Highsnob buttato lì a caso, tanto per fare rima e views. E così é stato, la puntata ha avuto un milione di visualizzazioni, tutti ne hanno parlato e Highsnob ha contribuito a creare hype sulla vicenda rispondendo al dissing. Certo, uno non può dissare e sperare che la controparte resti zitta, ma é proprio questo il gioco di Nayt, fare in modo che gli altri parlino di lui. Solo che questa volta sul suo cammino ha trovato uno che non le manda a dire e che con le parole, le rime e il rappato é molto forte.

Con Alleluja Highsnob ha dimostrato come si fa un dissing, quali sono gli incastri giusti, come si usano in modo appropriato le parole e come le rime possono essere così potenti da eclissare qualcuno.

É riuscito in quello che tutti immaginavamo, ovvero eclissare Nayt, non tanto perché Nayt non piaccia, quanto perché l’uso del dissing a scopo promozionale é ridicolo e Highsnob ha reso benissimo il concetto, con una proprietà di linguaggio che arriva dritta al punto e colpisce senza lasciare scampo.

Così fallito che dissi perfino Lowlow 
Sì per farti cagare 
Quindi per favore gradi Fahrenheit 
No tu non fare come Nayt 
Che mi nomina nelle sue canzoni 
Sì perché campa grazie ai clickbait

Quando il dissing é fatto con questo intento, il modo migliore é lasciare la persona in questione nel silenzio più totale, per non dargli la visibilità che tanto cerca in modo così spasmodico ed evidente. Mike, che non é un cretino, né tanto meno un novellino, e lo sa bene, conosce bene le dinamiche di questo gioco. Ha risposto a Nayt perché era giusto metterlo a tacere, ma ha anche dichiarato che non asseconderá più questi giochetti fatti da persone in cerca di views e consensi.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: