In Nomine Patris, un altro video di Young Signorino

In Nomine Patris, un altro video di Young Signorino

Il sonno porta consiglio, ma a Young Signorino, forse l’insonnia, porta la voglia di far uscire musica. L’altro ieri ha pubblicato su Sound Cloud Taxi Punk, senza alcuna promo e senza tanti preamboli e stanotte l’ha rifatto.

Ops I did it again, come direbbe Britney Spears. Stesso modus operandi: via Instagram stories ha chiesto ai suoi Signorini di seguire il suo nuovo canale YouTube e poi ha caricato il video di un nuovo pezzo, In Nomine Patris. Sappiamo tutti che suo padre è Satana e nel nome del padre il Signorino vaga per le strade di Milano illuminate da una luce rossa, dicendo parole senza senso. Il risultato è inquietante, come quando sei ubriaco marcio, vedi appannato e nella tua testa riecheggia una musica spettrale al rallentatore che probabilmente hai ascoltato qualche ora prima al club.

Ci sono regole per far uscire un nuovo pezzo? In teoria tutti lo comunicano con largo anticipo, martellando i fan sui social con storie, indovinelli, cancellando le foto dai profili Instagram, lanciando indizi più o meno chiari e mandando il pubblico in sbattimento per creare hype. Young Signorino se ne sbatte e fa uscire quello che vuole, come vuole e quando vuole. Chapeau.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: