Da www.mipiacitu a Amore a prima Insta il passo é breve

Da www.mipiacitu a Amore a prima Insta il passo é breve

Tutto torna, nella moda come nella musica assistiamo costantemente a dei ricicli storici. Quando si tratta di tormentoni estivi poi i ritorni e il trash la fanno da padroni. Come dimenticare le estati in cui siamo stati bombardati da Capitan Uncino di Dj Francesco, i Lunapop, le Las Ketchap con Asereje e tanto di ballettino annesso, o i vari sole cuore amore buttati lì perché fanno rima, Daddy Yankee con Gasolina fino ad arrivare a Despacito. C’erano anni in cui il rap era rap e non faceva hit estive, poi Jake La Furia si é messo a fare reggaeton e tutti dietro a ruota. Pensavamo di esserci liberati di Despasito, poi Fred De Palma ne ha usato la melodia per la sua D’estate non vale, infatti non vale far canzoni di merda solo perché é estate e riportarci nel loop di Despasito. Dal reggaeton passiamo direttamente all’amore sui social, un tema fresco e attuale, proprio contemporaneo, non inflazionato, un’idea fresca e originale insomma.

Ma se Amore a prima Insta di Shade é la sua versione di Insta Lova di Marra e Gué, nessuno dei tre si é inventato niente, in principio c’erano i Gazosa con wwwmipiacitu. Era l’estate del 2001 e con la triplice rima poetica vicino, bambino, pochino i Gazosa, già vincitori tra le Nuove proposte a Sanremo con Stai con me (Forever), fanno sul serio.

La protagonista è una ragazzina innamorata di un ragazzino, come in un classico romanzo di Federico Moccia. Lei scrive e lui risponde ed è già un buon risultato. Pensare a lui però la confonde. Fortunatamente apre la casella di posta elettronica ed ecco il colpo di scena. C’è un’e-mail del ragazzo desiderato con una dichiarazione d’amore bilingue con tanto di sito web www.mipiacitu.

Era già amore su Internet, Instagram non c’era, ma i Gazosa hanno previsto il futuro e dato il LA a Marra e Gué prima e a Shade dopo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: