Lemon Haze: le due facce di Dani Faiv

Lemon Haze: le due facce di Dani Faiv

Se quella di Fred De Palma era Vodka Lemon Haze, Dani Faiv ha tolto la Vodka e ha lasciato Lemon Haze. Il primo video estratto da Fruit Joint mi lascia con un punto di domanda, come quando compri una scatola di caramelle ne mangi una a caso e becchi quella al limone e pensi mmmmh.

É difficile da inquadrare il rapper di La Spezia, ha esordito con The Waiter e poi si é buttato nella happy wave, ha cambiato look adottandone uno super colorato sia nell’immagine che nella musica. Dopo Gameboy Color e La La La La La, Fortnite é risultato stucchevole e ora Lemon Haze che in un certo senso racchiude le due facce di Dani Faiv: il rapper e il personaggio colorato. Ottime le parti rappate, ma il ritornello per quanto sia happy stanca.

L’immaginario del video, con l’idea della televendita delle ciambelle presa da Giaime e G.Bit é qualcosa di già visto e lui che sforna dolci…del resto qualcuno aveva detto di andare a fare il pane. Scherzi a parte, un singolo discreto, porta avanti le sue due facce, ma quella da rapper é sicuramente la migliore anche se paga di meno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: