Top 5 plagi nel rap italiano degli Arcade Boyz é un plagio a Il Rap è La Mia Strada

Top 5 plagi nel rap italiano degli Arcade Boyz é un plagio a Il Rap è La Mia Strada

Fallo Tu è il nuovo format degli Arcade Boyz nel quale ogni mese affidano la scelta delle 5 cose riguardanti i rapper italiani a un ospite. La prima puntata é dedicata ai 5 plagi nel rap italiano e ad accuparsene é stato Tony IPant’s. A dire la verità lo Youtuber ci ha messo solo la faccia perché i 5 plagi erano già usciti su Il Rap è La Mia Strada il 25 aprile.

Ma vediamo i pezzi scelti da Tony IPant’s:

Al quinto posto Drefgold con Boss ha plagiato Chief Keef Can You Be My Friend.

Al quarto posto Ghali con Lacrime che ricorda molto il pezzo di Miami Yacine, Kokaina.

Al terzo Lazza con Lario e Travis Scott con Outside.

Al secondo di nuovo Ghali con Ricchi Dentro e Offset con Growth.

La medaglia d’oro va a Capo Plaza con Non Cambierò Mai che sappiamo tutti essere uguale a Oh My Dis Side di Travis Scott.

 

L’argomento è il plagio nel rap italiano e lo Youtuber si è calato perfettamente nella parte plagiando il video Dove l’ho già sentita? – L’archivio delle canzoni copia incolla de Il Rap è La Mia Strada. 4 canzoni su 5, ad esclusione di Lario di Lazza sono le stesse riportate dal canale che fa capo a La Rapubblica.it. É solo un caso? O non sapendo quali mettere Tony IPant’s ha fatto una ricerca su Youtube ha trovato il video e ha preso per così dire spunto da esso cambiandone una per far vedere che era farina del suo sacco?

Ai posteri l’ardua sentenza….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: