Il murale per influencer di Los Angeles

Il murale per influencer di Los Angeles

Los Angeles, Melrose Avenue, in una delle strade più alla moda, famosa per i suoi negozi di vestiti vintage e le sue boutique, è stato inaugurato un murale. Fin qui niente di strano, ma attenzione, non tutti lo possono visitare, solo le persone con un account verificato sui social network o con più di 20mila follower. É un murale per influencer che è stato allestito per promuovere un programma televisivo sull’argomento.

L’iniziativa é stata molto criticata sui social network ed è proprio la reazione che l’ideatore della serie si aspettava e voleva. La serie promossa con il murale si chiama Like and Subscribe, ed è prodotta dalla piattaforma di streaming Go90. Il creatore, Jack Wagner, ha dichiarato di essere rimasto sorpreso che non sia stato distrutto la prima notte e ha spiegato che la serie sarà una satira degli influencer sui social media e che il murale doveva generare esattamente la reazione che ha generato.

In realtà, visto così, il murale è pure brutto e parecchio banale, la scritta City of Angels, il cuore con le ali, le parole Love e Art non sono niente di eclatante, eppure é bastato renderlo vip ed esclusivo per scaturare l’attenzione su di lui. Il murale é coperto da un telo che viene tolto solo dopo che la guardia ha verificato gli account social della persona che vuole scattare una foto davanti ad esso.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: