Qualcuno dice tre anni sono un ritardo: Status disco di platino

Qualcuno dice tre anni sono un ritardo: Status disco di platino

Status, pubblicato il 20 gennaio 2015, è stato certificato disco di platino a ben tre anni e quattro mesi di distanza. Qualcuno dice tre anni sono un ritardo, ma meglio tardi che mai.

Status è un disco attuale, puoi averlo ascoltato nel 2015 o ieri, o puoi ascoltarlo tra tre anni e la sensazione che provi, i racconti, i contenuti, la musica sembrano sempre attuali. Marracash è un artista senza tempo. E’ senza dubbio il rapper più completo che abbiamo in Italia, per capacità e livello di scrittura, flow, tematiche e modo di raccontarle, il suo è un linguaggio immediato ma tutt’altro che semplice. Ha una tale profondità di scrittura che sorprende ad ogni ascolto come fosse il primo: sprazzi di pura genialità che molto spesso sono fortemente sottovalutati dagli ascoltatori. Marracash non si compiace di per sè della strada, ma tende a vederla e a descriverla di prima mano attraverso la sua profondità, dandone una chiave di lettura universale, tridimensionale, mai piatta e mai chiusa nei propri confini. E’ il tipo di artista che avrà sempre qualcosa da dire. E’ il tipo di artista senza tempo, perciò se ascolti oggi ‘In Radio’, o ‘Vendetta’, o ‘Crack’, ‘Catatonica’, ‘Bentornato’, ‘Don’ e tutte le sue canzoni, sembrano scritte oggi per domani e non ieri per ieri. Sembra strano, forse siamo noi, è l’Italia ad essere rimasta ferma, a non essersi evoluta, a essere catatonica. 

2015-06-08 17.10.31

Essere il Principe di Barona, il King del Rap non hanno fatto di lui un osservatore, un critico e uno story teller diverso, lui non lascia che il suo personaggio uccida Fabio, nelle sue lezioni di vita, nel suo essere il più grande giornalista italiano, pur non facendo giornalismo, c’è ancora Fabio ed è questo che rende la sua musica e le sue rime immortali e senza tempo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: