Rapper che si credono fotomodelle

Rapper che si credono fotomodelle

Che moda e rap intreccino sempre più spesso le loro strade ormai è un dato di fatto.
Non c’è fashion Week milanese che si rispetti senza almeno uno dei nostri cari amici rapper in front row, nei backstage e in passerella.

Guardando alcuni dei loro outfit non posso non pensare “ti vesti malissimo ma sicuramente ti vesti meglio di come rappi” o “e anche oggi di musica se ne parla domani”.
Pose da fotomodelli, più griffati di Anna Wintur, pellicce, occhiali da donna, orologi d’oro e pochette..no, non sto parlando del profilo Instagram di Mariano Di Vaio o di quello di Chiara Ferragni, ma di quelli di alcuni dei rapper italiani.
Il fatto che Rihanna sia figa, qualsiasi cosa si metta, deve aver spinto i nostri rapper a indossare spesso mise improponibili e improbabili. Lei é figa sì e può permettersi tutto, ma alcuni di loro proprio no.

Petti nudi, pose in penombra mentre ammiccanti fumano una sigaretta, immancabili selfie allo specchio, pose da conigliette di playboy: i loro Instagram sembrano pagine di riviste di moda. Va bene che venite pagati dai brand per indossare i loro capi, fotografarvi e taggarli, ma c’è limite a tutto, anche alla decenza.

Il petto nudo é un particolare che piace molto ai rapper italiani. Eccoli sfoggiare con fierezza i loro pettorali (quali?) e i loro tatuaggi ai loro live. Il petto nudo per gli uomini é direttamente proporzionale ai leggings per le donne: raga, il petto nudo solo se siete palestrati, così come i leggings solo se siete al di sotto dei 70 kg. La situazione “pettorali al vento” sta chiaramente sfuggendo di mano ai rapper nostrani, che esibiscono i loro phisique du role come se non ci fosse un domani e fossero a Miami Beach con 40 gradi all’ombra e il 100% di umidità.

Screenshot_20180506-115926

Zio non è che metti la bandana e sei Tupac Shakur” dicevano i Club Dogo in “Zarro!“.
Un altro accessorio immancabile sulla testa dei rapper? No non é lo snapback, quello é passato, come siamo antichi…sto parlando della bandana..
Achille Lauro e Sfera Ebbasta sull’onda di questa moda dal forte richiamo anni ’90 non possono ovviamente esimersi dall’indossarla.

Achille Lauro… della sua passione per la moda e del suo gusto eccentrico se ne é parlato fino allo sfinimento e dopo aver cavalcato l’onda degli anni ’90 in foto di gruppo dal forte richiamo Trainspotting, si trasforma in coniglietta di Playboy con zucchero filato per Converse.

Screenshot_20180507-123457

Non solo occhiali da donna, i rapper italiani non si limitano agli accessori femminili, no, loro “rubano” anche le pellicce e i montoni dagli armadi delle loro nonne/mamme/fidanzate. In questo inverno appena finito Luche’LaioungMarracashGuè PequenoAchille Lauro e Nitro hanno sfoggiato capispalla in pelliccia che avrebbero fatto invidia anche a Crudelia Demon.

Nitro… che dire dei suoi capelli…
Ammetto di provare invidia nei confronti della sua folta e boccolosa chioma bionda, chissà che shampoo e balsamo usa, vorrei saperlo perché i miei capelli, nonostante mille tentativi, non sono mai come i suoi.
Un po’, devo dire la verità, possono trarre in inganno, lo vedi da dietro e pensi “che bella bionda”, poi si gira e…”ah no biondO”.
Lui, però, anche sul suo profilo Instagram, non perde occasione per fare un selfie alla sua chioma e come dargli torto? La vorrei io! Ma la foto che più di tutte preferisco è quella di lui nudo coperto solo da vinili. Ok, sarai anche dimagrito, i dischi sono di tutto rispetto, ma sei inguardabile.

Screenshot_20180506-114342

Una cosa mi é chiara, d’ora in poi se avrò bisogno di consigli di stile per le tendenze uomo/donna delle prossime stagioni, non sfogliero’ più le obsolete riviste di moda, apriro’ Instagram e prenderò spunto direttamente dai profili dei rapper italiani.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: