Enemy vola al primo posto della classifica FIMI

Enemy vola al primo posto della classifica FIMI

‘Enemy’ è una conferma. Noyz Narcos é una conferma e lo dimostra il fatto che il suo disco, a una settimana dall’uscita é primo nella classifica FIMI. Possiamo dire quello che vogliamo sul rap e la trap, quando esce un disco come quello di Noyz ha un peso specifico diverso, non lo dico io perché amo il rap, é così e i numeri lo confermano. É rimasto se stesso Noyz ha cantato la sua Roma, la fatica della vita, il rispetto, la lealtà, ma anche chi sbanda dalla retta via perchè non ha alternative. C’è tutta la doppia N in Enemy dalle panche ad oggi.

Il presente e il passato dell’artista sono ben ancorati a una tracklist di 15 brani che tra produzioni come quelle di Sine, Davide Ice, Boss Doms, St. Luca Spanish, Parix e The Night Skinny dispiega beat duri riconoscibili e alcune memorie personali: é questo il sound che accompagna le storie maledette raccontate da Noyz, in una fusione perfetta di sonorità rap, trap, elettroniche e melodie vocali in un mix eccezionale di elementi diversi che ben rispecchiano l’evoluzione in corsa di uno dei padri fondatori del panorama hardcore rap italiano.

É un disco che ami dal primo ascolto, ma che non puoi smettere di ascoltare, è un pugno dritto nello stomaco, é il disco più completo e complesso uscito quest’anno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: