‘Sinnò Me Moro’ dai classici della canzone romana al rap di Noyz Narcos

‘Sinnò Me Moro’ dai classici della canzone romana al rap di Noyz Narcos

Ascolto ‘Sinnò Me Moro’ e penso finalmente un po’ di rap fatto come si deve, finalmente qualcuno che è rimasto fedele a se stesso senza adeguarsi snaturandosi alle mode del momento.

Ogni stronzo su ‘sto mondo dovrebbe ascoltarla
Lacrime d’inchiostro addosso, la mia penna parla
Su carta porto una fotografia
Ecco perché s’ascoltano la roba mia
Cannone in auto in galleria

Dure, crude e pesanti come un pugno nello stomaco risuonano le parole di Noyz Narcos in ‘Sennò Me Moro’ il singolo che anticipa ‘Enemy’ in uscita il prossimo 13 aprile. ‘Sinnò Me Moro’ è il titolo della colonna sonora di ‘Un maledetto imbroglio’, film tratto da un romanzo di Carlo Emilio Gianna. Il pezzo vide l’interpretazione di Aida Chelli affiancata dall’orchestra diretta dal padre Carlo Rustichelli autore di tutta la colonna sonora e resta uno dei classici della canzone romana. Il pezzo venne poi reinterpretato da Gabriella Ferri e inserito come colonna sonora anche di ‘Romanzo Criminale’. ‘Sinnó Me Moro’ di Noyz riprende anche parte del ritornello della storica canzone romana “vojo restá co’ te sinnó me moro” come un tributo del rapper ai classici capitolini.

Radici profonde della cultura e musica romana a cui Noyz appartiene e che fanno di lui un artista profondamente attaccato alle tradizioni della sua città d’origine. Un pezzo ‘Sinnò Me Moro’ che vuole riportare l’attenzione, non solo ai classici della canzone ramana, ma anche alle radici del rap di cui lui è sicuramente uno dei pionieri e degli esponenti di punta. Con questo singolo che riporta il rap ai vecchi splendori e al motivo che ha spinto Noyz a fare di questa musica la sua vita si apre il nuovo capitolo della sua carriera.

‘Enemy’ visto il prologo sembra essere un disco forte e potente che lascerà il segno e farà venire voglia di riportare il rap laddove è nato. Molto interessante anche la scelta degli ospiti in ‘Enemy’, a parte Achille Lauro, Coez e Salmo che già sappiamo funzionare bene con Noyz, sono curiosa di vedere i connubi con la nuova scuola Capo Plaza e Rkomi e con l’indie di Carl Brave per Franco 126 che ad oggi é il brano che suscita maggiormente il mio interesse.

Screenshot_20180330-130750

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: