Storia di un dj set di Junior Cally

Storia di un dj set di Junior Cally

Un mercoledì da leoni quello di ieri che ha visto la nuova scena romana dominare i party milanesi. Se al Rock n’ Roll è sembrato di essere allo zoo con Quentin40, i Magazzini Generali erano popolati dalle streghe di Junior Cally.

Per la prima volta volta mi sono approcciata dal vivo al rapper romano mascherato che ieri sera è stato protagonista di ben tre dj set in tre località diverse. Non ho visto stanchezza, solo l’ansietta e l’emozione prima di salire sul palco, quell’emozione pura che nasce probabilmente dalla voglia di non deludere i propri fan, di regalare loro un’emozione in più, quell’emozione di chi nonostante le numerose date non si è ancora abituato alla folla e all’amore che il pubblico ha verso di lui e che sicuramente non vuole deludere, quell’emozione che differenzia un artista da una macchina, una persona da un personaggio. E’ bastato attraversare il corridoio e salire sul palco per vedere e sentire l’energia di Junior Cally diventare un tutt’uno con i propri fan.

Si è esaurito tutto in poco più di venti minuti nei quali il rapper ha cantato tutti i suoi pezzi, molti mi hanno fatto nuovamente notare che dalle Instagram stories si sentisse la canzone sotto la voce di JC e rispondo ancora una volta che si tratta di un dj set e non di un concerto e che sono due cose diverse. Ma io che ero lì, come i Magazzini Generali completamente sold out, posso dire che ha saputo tenere benissimo il palco, interagire con i propri fan come se fosse un concerto e non un dj set e che la voce, al di là della base, era perfetta sul beat e nel flow. Sembrano cose scontate, ma non lo sono, molti artisti sottovalutano i dj set essendo comparsate di pochi minuti, ma la bravura si vede sempre live, che sia un palco piccolo o grande, che ci siano 10 persone o 10mila, poco importa, un artista deve amare il suo pubblico e farlo tornare a casa con un’emozione e un’esperienza in più e questo Junior Cally l’ha fatto.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: