Riuscirà Tedua a stupire tutti con il suo Disco nella Giungla?

Riuscirà Tedua a stupire tutti con il suo Disco nella Giungla?

Tedua é uscito con il secondo ed ultimo estratto del suo album ‘Mowgli‘, in uscita a breve. Singolo inaspettato, dato che la preview uscita su Instagram é in veritá di un’altra canzone (con un flow quasi opposto), anche all’ascolto ‘Bornout‘ differisce parecchio dagli ultimi pezzi – ‘Wasabi 2.0‘ su tutti – del giovane rapper di Cogoleto. É infatti piú sulla scia dei suoi primi lavori: un throwback al drill puro e a quella particolare maniera di andare a tempo che lo contraddistinguono e che sono spesso stati oggetto di critiche da parte del pubblico. É una traccia decisa, con lirica cruda e attitudine piú street che Gucci. Si sente tutto il pugile che c’é in Mario, che sfoga la sua rabbia fra una Genova ‘di liane, filigrana e cerbottane‘ con la promessa di spazzare via dalla scena fantomatici ‘rapper con le pezze al culo‘ che nomina ed accusa piú volte. La base dá un contorno quasi cinematico ai versi. Un modo certamente non banale di presentare l’imminente album, considerando che una traccia cosi esplicita piacerà ad una fanbase piú ristretta (e probabilmente meno giovane) rispetto a quella de ‘La legge del piú forte‘. D’altro canto, verrá apprezzata da chi lo segue dai tempi di ‘Medaglia d’oro‘ e capisce a pieno il vissuto e l’ispirazione dell’artista. In ogni caso, sará davvero dura se non impossibile scalzare dalla vetta o competere con ‘Rockstar’, disco di platino in soli 10 giorni. Tornare a parlare di bamba lasciata nel cesso mentre gli altri parlano di collane e sneakers é una mossa azzardata. Riuscirá la promessa genovese a stupire tutti di nuovo col suo ‘Disco nella giungla’?

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: